weight loss

Conta su queste facili posizioni yoga per perdere peso extra dopo i festeggiamenti

 Mantenere la pazienza e attenersi a un regime regolare è la chiave non solo perdere peso ma anche vivere una vita sana e lunga. 

Con la febbre festosa finalmente finita, ci rendiamo conto di mangiare malsano. È tutto divertimento e gioco quando passi del tempo con i tuoi parenti e i tuoi cari, mangiando e divertendoti. Ma ora è il momento di perdere tutte quelle calorie. Se ti stai chiedendo da dove cominciare, Jayant Bokadia, CEO, Nimba Nature Cure elenca cinque facili posizioni yoga da incorporare nella tua routine quotidiana per aiutarti a tornare in forma.

Lo yoga è noto per armonizzare il corpo aderendo a cinque principi che sono: esercizio, dieta, respirazione, rilassamento e meditazione. Le tecniche di yoga sono chiamate asana e affrontano l’obesità piegandosi, allungandosi e torcendosi. Questi asana migliorano anche la circolazione sanguigna e rafforzano il loro funzionamento.

Chaturangadandasana o posa della plancia

Questa è una delle posture yoga impegnative e bisogna sapere come eseguire questa posizione in modo da ridurre al minimo il rischio di lesioni alla spalla. “L’esecuzione di questo asana richiede che un individuo si metta in posizione di plancia rafforzando gambe e braccia, spostando la posizione dell’asse verso l’alto e quindi abbassandola piegando i gomiti all’indietro”, dice Bokadia.

Bisogna fare attenzione a non far passare le spalle sopra i polsi, abbassarsi troppo o lasciare sporgere fianchi e gomiti. Ricorda, l’allineamento è la chiave qui per prevenire lesioni alla spalla. Oltre a perdere peso , questa postura rafforza i muscoli centrali e migliora la postura eretta.

Adho Mukha Svanasana, ovvero la posa del cane verso il basso

Dice che “questa è la tecnica ampiamente riconosciuta che dona un allungamento ringiovanente al tuo corpo. La posa consiste nel toccare la testa sul pavimento, con il peso del corpo sui palmi e sui piedi. Le braccia e le gambe devono essere mantenute dritte, le spalle divaricate e i fianchi sollevati più in alto possibile “.

Tuttavia, in caso di difficoltà nel sollevare le spalle, sostieni le mani dal pavimento sul blocco o su una sedia di metallo. Questo asana riduce lo stress del corpo e aiuta a prevenire l ‘ osteoporosi mentre allevia i sintomi del disagio mestruale e della menopausa.

Sarvangasana o supporto per le spalle

È spesso considerata la “regina delle asana” poiché stimola il funzionamento di quasi tutto il corpo. Questo asana prevede il bilanciamento di tutto il corpo su spalle, gambe, glutei e schiena. È noto per alleviare la stitichezza , le vene varicose e l’indigestione. Tieni presente che le persone con disco scivolato, spondilosi, problemi cardiaci dovrebbero consultare un medico prima di eseguire questo asana.

Surya Namaskara

Ultimo ma non meno importante, questo asana è più efficace perché prevede la sequenza di 12 pose. In effetti, Surya Namaskar è noto per essere il miglior allenamento cardiovascolare nello yoga. “Esistono diverse versioni di questo asana, ma è consigliabile attenersi a una versione. Chi soffre di lesioni al collo o alla schiena deve evitare di fare questo asana “, afferma Bokadia.

Sottolinea inoltre che tutte queste asana devono essere eseguite la mattina presto a stomaco vuoto per ottenere i migliori risultati.

weight loss

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *